La Finta Semplice

La Finta Semplice
opera buffa in 2 atti

Scuola Primaria, classi 4^ e 5^
Scuola Secondaria di Primo Grado

Opera buffa in due atti per sei voci, coro e orchestra, “La finta semplice” nasce all’insegna di una moderna rivisitazione della grande tradizione lirica italiana, proponendosi come rincorrersi brioso di figure buffe e melodie moderne che giocano intorno allo “scherzo d’amore” scritto dal grande commediografo veneziano Carlo Goldoni. Così come il libretto usa toni talora buffi e talora seri per mostrare i sentimenti alterni che animano i personaggi alle prese con la passione, così anche la partitura sorprende nell’accostare melodie pulite e morbide a figure giocose dando vita ad una miscela calibrata, carica di sentimento ed emozione, dove la tradizione si sposa con la modernità.

Michele Varriale

Nato a Milano, riceve le prime lezioni a sette anni e debutta a undici eseguendo una propria Sonata. Dal 2006 al 2010 insegna composizione al Conservatorio di Milano nel laboratorio di “Musical Theatre”. E’ influenzato in uguale misura dal jazz e dal blues, dalla musica classica e dalle melodie popolari, che si ritrovano in campo teatrale e sinfonico. Dal 2005 compone musica per video e cortometraggi e trova modo di collaborare con il Centro Sperimentale di Cinematografia diretto da M. Nichetti. Ha scritto i musical “New York, New York”(1999), “Papà Gambalunga” (2003), “Otto donne e un delitto” (di R. Thomas), in scena al Teatro Litta di  Milano dal 2008 al 2010. Pianista di solida preparazione classica, ma anche duttile arrangiatore, si è dedicato con crescente impegno all’interpretazione dei classici della migliore tradizione americana (da Kern a Rodgers, da Bernstein a film e commedie musicali), ed in particolare alle composizioni di George Gershwin. 

Libretto di Carlo Goldoni
Musica di Michele Varriale

Personaggi

Rosina (soprano) , baronessa ungherese, sorella di 
Fracasso(tenore), capitano

Ninetta (soprano), cameriera

Donna Giacinta (soprano), sorella di
Don Polidoro (basso buffo), e di
Don Cassandro (baritono), ricco terrazzano

Coro di Cameriere e Domestici (soprani I e II, tenori, bassi)

Orchestra dal vivo